22.02.19 22:30

Young Shoes & The amazing Campari Band

Musica

38869711_2276662955694251_2720435197274226688_n

Young Shoes esordisce nel 2011 con l’album “The Tragedies and The Maniac Passions Of White Fleet”, album con il quale si esibisce nei locali e le strade di Londra per un paio d’anni.
A seguito di innumerevoli avventure nella lucente ma oscura capitale britannica si ritrova con il secondo album “The secret town”, che prende forma mentre viene pian piano registrato a cavallo fra il 2013 e il 2014 e con il quale, dopo essersi dedicato ad un po’ di pausa musicale per studiare le fondamenta della sceneggiatura cinematografica, si esibisce live volando in Oceania. Durante i 3 anni australiani “The Secret Town” trova consensi nella scena di Melbourne e Young Shoes prende parte alla realizzazione di un cortometraggio con l’RMIT University of Art oltre che a vari progetti visual sonori e alla stesura delle chitarre per due brani del nuovo album dei NO ZU, ancora oggi in lavorazione. A fine 2017 torna in Italia per poter produrre il nuovo disco concepito negli anni Australiani assieme Niccolò Mazzantini nel suo Orphan Studio, in un set up completamente analogico. Nasce “It Is What It Is”, in uscita ad anno nuovo. 
Durante la realizzazione dell’album gli Amazing Campari Boys si uniscono a creare l’atmosfera perfetta per il sound di questo nuovo capitolo e allo stesso tempo per reinterpretare il sound degli anni passati . Ed è così che nasce….
Young Shoes and The Amazing Campari Band, che fino all’uscita del nuovo disco si esibiranno live presentando una scaletta che comprende alcune contenuto dei lavori finora editi 2/3 cover inerenti al percorso sonoro.

Ti piace questo post?


Con il sostegno della Regione Toscana