01.10.18

Opening Party NTC, al via la nuova stagione ricca di appuntamenti importanti.

Inizierà come di consueto con una grande festa la nuova stagione del Nuovo Teatro delle Commedie, venerdì 05 ottobre 2018 a partire dalle 22 00 per una serata all’insegna della musica con i Divas Tarantino Movie Band in Deadly Viper Assassination Show, show dedicato al genio di Quentin Tarantino, uno spettacolo in cui musica e immagini si intrecciano e trascinano il pubblico nelle atmosfere dei migliori film del regista americano, a seguire fino a tarda notte dj set a cura di LeRoboterie.
Anche quest’anno saranno molte e varie le proposte che il Nuovo Teatro delle Commedie, gestito da Pilar Ternera in collaborazione con mo-wan teatro mette in campo per questa nuova stagione, che aprirà poi nel fine settimana con Zoe Division in No, non sto parlando di politica di Marco Bruciati e Alessio Traversi con Marco Bruciati, uno spettacolo sul potere e sulla bramosia di acquistarlo.
Sarà poi il momento dello SharingLab, il festival dei laboratori, appuntamento fisso ormai da quattro anni per dare visibilità alle diverse esperienze formative sul territorio e non. Quest’anno il festival ospiterà un’importante esperienza proveniente da Modena con il Teatro dei Venti e il loro Ubu Re con la regiadi Stefano Tè con gli attori detenuti e internati del Carcere di Castelfranco Emilia e del Carcere di Modena e con gli attori del Teatro dei Venti.
Sempre all’opera di Alfred Jarry è ispirato Merdre x due, lo spettacolo del laboratorio aperto e democratico del NTC, condotto da Francesco Cortoni, Alessia Cespuglio e Michele Crestacci.
Tornerà anche quest’anno l’appuntamento con Guascone Teatro con Utopia del Buongusto con Sorellamen con la regia di Andrea Kaemmerle, e il mese di ottobre si concluderà con Stefano Santomauro e Alessia Cespuglio in Coppiacei – Assuefatti dalla coppia.
Il mese di novembre sarà dedicato al Little Bit Festival, festival sui linguaggi contemporanei organizzato da Pilar Ternera/NTC e mo-wan teatro, in collaborazione con il Teatro Goldoni e con il sostegno del Comune di Livorno e della Regione Toscana.
Molti i nomi di questa edizione del festival, che rappresenta il momento conclusivo delle attività di residenza del Nuovo Teatro delle Commedie, svolte durante l’anno, con la presentazione degli spettacoli delle compagnie residenti ed ospitate. Tra i protagonisti di questa edizione Leviedelfool, Kapotrave/Kilowatt, Attodue-Teatro delle Limonaia, Teatro delle Toscana con Michele Santeramo, Mutamento Zona Castalia, Chile de la Balanza, Is Mascheddas. Il festival sarà anche il momento per le compagnie che vivono quotidianamente il NTC di presentare le loro ultime produzioni, con mowan teatro che presenterà Estragone e Vladimiro da Waiting for Godot di S. Beckett, con la regia di Alessandro Brucioni con Michele Crestacci, Luca Avagliano e Simone Martini, la Compagnia Garbuggino Ventriglia con O’ Pesce Palla, di e con Gaetano Ventriglia eSilvia Garbuggino, e Pilar Ternera/NTC in Scene di Libertà di Jan Friedrich, con la regia di Francesco Cortoni, spettacolo vincitore del bando S’illumina – copia privata per i giovani e la cultura promosso da SIAE e Mibac.
A novembre partirà anche la stagione del Teatro Ragazzi, in collaborazione con la Fondazione Teatro Goldoni che terrà compagnia al giovane pubblico tutte le domeniche fino ad aprire, con titoli ispirati ai classici come Botte e Cilindro in il Lupo e l’Agnello, Pilar Ternera in Cenerentola e il Soffio Magico, Mataz Teatro in i Vestiti Nuovi dell’Imperatore, Kanterstrasse Teatro in Amletino e molti altri.
Novità di quest’anno la rassegna su Teatro ed Arte che vede tre titoli ispirati a tre grandi personalità femminili del secolo scorso. I laboratori permanenti porteranno in scena la storia di Peggy Guggenheim con WOMAN BEFORE A GLASS, Pilar Ternera riproporrà dopo il grane successo del debutto la scorsa stagione Frada Kalho, Viva la Vida! Di Beppe Ranucci con Elisa Ranucci e ispirato alla biografia dell’artista messicana di Pino Cacucci. Sempre ad un lavoro biografico di Cacucci è tratto l’ultimo appuntamento di questa piccola rassegna con Teatri d’Imbarco con Fino all’ultimo sguardo – Ritratto messicano di Tina Modotti.
Riprenderanno dai primi di ottobre anche le attività formative del NTC, con l’inizio dei corsi dedicati ai più piccoli dell’Accademia dei Piccoli e del progetto A+B=T in collaborazione con la Bottega d’Arte della Fondazione Teatro Goldoni, della scuola di teatro NTC che quest’anno vede implementare la proposta di corsi per la fascia adulta, a partire dal Laboratorio Aperto e Democratico, la scuola di teatro che vede l’avvio di nuove percorsi annuali dedicati alle diverse fasce d’età, fino al laboratorio over 60 condotto da Beppe Ranucci.
Tornano anche per questa stagione gli appuntamenti con l’Attore Presente, workshop per attori sui linguaggi teatrali, che inizieranno a novembre con Claudia Caldrano, e proseguiranno con Simone Martini-Kanterstrasse teatro, Marco Sanna Meridiano Zero, Michele Santerano, Gogmagog teatro per concludersi con i Sotterreneo.

Per Info: 05861864087 – info@nuovoteatrodellecommedie.it
 www.nuovoteatrodellecommedie.it

SCARICA QUI IL PROGRAMMA COMPLETO FINO A DICEMBRE

Ti piace questo post?


Con il sostegno della Regione Toscana